Abbracci, applausi e urla dopo la lettura della sentenza della Corte d’Assise che ha condannato a 22 anni Fabio Riva, a 20 Nicola e a 3 anni e mezzo l’ex governatore Nicola Vendola. I rappresentanti del movimento “Giustizia per Taranto“, insieme a quelli del movimento Tamburi Combattenti e delle associazioni che aderiscono al Comitato per la Salute e per l’Ambiente (Peacelink, Comitato Quartiere Tamburi, Donne e Futuro per Taranto Libera, Genitori Tarantini, LiberiAmo Taranto e Lovely Taranto) si erano riuniti davanti all’ingresso della Scuola sottufficiali della Marina militare, in attesa della sentenza del processo. Presente anche il consigliere comunale Vincenzo Fornaro, ex allevatore che subì l’abbattimento di circa 600 ovini contaminati dalla diossina

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ex-Ilva, maxi-condanne nel processo Ambiente Svenduto: il momento della lettura della sentenza – video

next
Articolo Successivo

Trattativa, i legali di Mori e Subranni al Colle: “Report interferisce col processo”. Ranucci: “Scambiano l’informazione per interferenza”

next