Tra qualche settimana si concluderà l’edizione 2020-2021 di “Che tempo che fa“: il talk show condotto da Fabio Fazio è tornato a casa, su Rai3, dopo l’esperienza biennale su Rai1 e un passaggio annuale sulla seconda rete del servizio pubblico. Il ritorno nella rete diretta da Franco Di Mare ha regalato alla trasmissione ottimi ascolti, sempre sopra il 10% di share, anche grazie alla presenza di nomi internazionali di grande prestigio: dalle star del cinema come Jane Fonda, Sharon Stone, Whoopi Goldberg, Susan Sarandon, Gleen Close e Ron Howard all’attivista svedese Greta Thunberg agli scrittori Ken Follett e Dan Brown. Non solo, nel salotto di Rai3 spazio al 44° Presidente degli Stati Uniti Barack Obama, al mito Pelè e a Bill Gates.

A fine giugno scadrà il contratto che lega il conduttore savonese all’azienda di Viale Mazzini. Aria di conferma, non potrebbe essere altrimenti, ma con una novità importante che eviterà di certo polemiche. Il Secolo XIX fa sapere che Fazio ha ceduto le quote della Officina srl nello scorso aprile, non ha più nessuna partecipazione nella società creata alla fine del 2017 a metà con Banijay per produrre e realizzare “Che tempo che fa”, quando era ancora su Rai1. “Per restare a Viale Mazzini si è spogliato di quel 50% di quote che gli avrebbe impedito di essere produttore e conduttore di un programma Rai, ora è un conduttore come tutti gli altri, il suo programma ‘Che tempo che fa’, in onda la domenica sera su Rai3, è confermato nei prossimi palinsesti autunnali“, si legge nell’articolo firmato da Tiziana Leone.

Contratto rinnovato molto probabilmente per due stagioni, fino al 2023. Lontani dal discusso quadriennale del 2017 ma da qualche tempo la Rai evita, per politica aziendale, contratti molti lunghi, si spinge molto sui rinnovi annuali o, come in questo caso, su bienni probabilmente in esclusiva. L’operazione è curata dall’agente storico di Fazio, Beppe Caschetto, e stando alle nostre fonti dovrebbe essere ufficializzata tra qualche settimana alla presentazione dei Palinsesti Rai, con l’annuncio della presenza di “Che tempo che fa” nei titoli di Rai3 della prossima stagione.

Come già riportato da FqMagazine l’ad Salini prima della sua uscita si trova a gestire i rinnovi contrattuali dei volti di punta della Rai: da Fazio ad Amadeus, da Carlo Conti ad Antonella Clerici. Tutti destinati a soluzioni positive, soluzioni fondamentali per il servizio pubblico.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Carlo Verdone e il racconto (da ridere) a Sky Tg24: “Quella volta che interruppi Carlos Santana al concerto di Roma…” – Video

next
Articolo Successivo

Caos a Mattino 5, Cirinnà: “Siete la tv di un editore che ha anche un partito”. Coro di risposte: “Il nostro editore è Pier Silvio Berlusconi, abbiamo massima libertà”

next