Decine di persone che cercano di tenere sollevata una struttura pericolante, altre che escono da un piccolo spazio, alla ricerca di riparo. Sono le immagini che arrivano dal Monte Meron, in Israele, dove circa 100mila ebrei ultraortodossi si erano riuniti per un grande raduno religioso, il Lag ba-Omer. Quella che doveva essere una festa si è però trasformata in una tragedia.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Israele, calca al raduno degli ebrei ultraortodossi sul Monte Meron: almeno 45 morti e 150 feriti. Netanyahu: “Disastro terribile”

next
Articolo Successivo

Monte Meron, tragedia al raduno in Israele: le vittime sono ultraortodossi e antisionisti della setta di Toldos Aharon Hassidic

next