Sono 15.746 i nuovi casi positivi al coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, frutto di 253.100 tamponi molecolari e antigenici effettuati. Il tasso di positività è del 6,2%, in aumento di 1,2 punti rispetto a ieri quando è stato del 5,4%, con 17.567 contagi accertati. Secondo il bollettino del ministero della Salute sono invece 331 i morti in un giorno (ieri 344). Come accade da diversi giorni, diminuiscono anche le terapie intensive. Sono 3.585 i pazienti ricoverati per Covid nei reparti di rianimazione in Italia, 3 in meno rispetto a sabato nel saldo giornaliero tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri sono stati 175 (ieri 186). Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 27.251 persone, 316 in meno rispetto a sabato.

Il confronto tra questa settimana e la scorsa sottolinea come la decrescita dei casi stia continuando: da lunedì ad oggi sono stati accertati 101.627 nuovi positivi, quasi 35mila in meno rispetto ai 136.473 registrati nella settimana dal 29 marzo al 4 aprile. Finalmente il rallentamento del contagio comincia ad avere degli effetti anche sugli ospedali, dove però il tasso di occupazione resta in media sopra la soglia critica: questa settimana i ricoverati sono calati di 1.181 unità, passando da 28.432 a 27.251. Nei 7 giorni precedenti il calo era stato molto più lieve: -269. Diminuiscono anche i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva: erano 3.703 domenica scorsa, oggi sono 3.585 (-118). Il trend dei nuovi ingressi nei reparti di rianimazioni comincia lentamente a migliorare: 1.649 la scorsa settimana, 1.501 dal 5 all’11 aprile.

Come sempre, purtroppo, il numero dei decessi giornalieri è l’ultimo a calare: in questa settimana i morti per Covid sono stati 3.224, una media di 460 al giorno. La scorsa settimana i decessi erano stati invece 3.097. Il numero totale dei morti dall’inizio della pandemia sale a 114.254, mentre il numero complessivo dei casi è di 3.769.814. Gli attualmente positivi sono 533.005 (80 in meno rispetto a ieri) mentre i guariti e dimessi dall’inizio della pandemia sono 3.122.555, con un incremento rispetto a ieri di 15.486.

La Lombardia è la prima Regione in Italia per numero di contagi: sono 2.302 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore. Dati comunque in calo rispetto ai giorni precedenti. Seguono, per numero di nuovi casi, la Campania con 1.854 positivi in più e Lazio con 1.675. Dopo il Piemonte (1.372 casi) c’è la Puglia, che resta zona rossa e conta 1.359 nuovi positivi. Poi la Toscana (1.222), l’Emilia-Romagna con 1.170 e la Sicilia (1.120) sono le altre Regioni ad avere più di mille casi nelle ultime 24 ore. La Sardegna, che da lunedì passa in zona rossa, registra 369 nuovi casi oggi, dopo i 106 comunicati sabato.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Napoli, in corteo con le mutande in mano: la protesta dello shopping di lusso. “Perché possono aprire solo i negozi di intimo?”

next
Articolo Successivo

Vaccini in Lombardia, corsa per completare over80. Caos e anziani in coda a Malpensa: “Mia madre disabile fuori al freddo un’ora”

next