La quarta serata di Sanremo 2021, in onda venerdì 5 marzo 2021, ha incollato allo schermo in media 8.014.000 telespettatori con il 44,7% di share. La prima parte, in onda dalle 21.25 alle 23.38 , è stata vista da 11.115.000 telespettatori con il 43,25%, 4.980.000 telespettatori con il 48,18% per la seconda dalle 23.42 all’1.59. La kermesse con il duo Fiorello-Amadeus nella terza serata aveva ottenuto 7.653.000 telespettatori con il 44,3% di share. Lo scorso anno la quarta serata dell’edizione 2020 prevista venerdì 7 febbraio, era stato vista in media 9.504.000 telespettatori con il 53,3% di share. La prima parte (dalle 21.35 alle 23.54) aveva ottenuto 12.674.000 con il 52,3%, la seconda parte (dalle 23.58 all’1.59) 5.795.000 con il 56% di share.

Gli ascolti non sono facilmente comparabili per diversi motivi: le due edizioni sono in onda in mesi differenti e l’edizione 2021, causa Covid con conseguente coprifuoco, ha portato alla realizzazione dello spettacolo in condizioni differenti, in primis con uno teatro vuoto.

Alla quarta serata, anche questa con chiusura tarda alle 2, si esibiscono i ventisei big con il voto dei giornalisti. Fiorello ha tutto il tempo per un monologo, una canzone con l’amico Amadeus, per riempire i pochi vuoti e per aiutare Achille Lauro che si affida alle hit (Me ne frego e Rolls Royce) per ridurre i danni. La quarta, non a caso, risulta essere quella più gradevole. La direttrice d’orchestra Beatrice Venezi affianca i padroni di casa nella prima parte della serata poi l’arrivo di Barbara Palombelli. Tante polemiche per nulla: con garbo ed eleganza fa il suo, portando a casa un monologo dedicato alle donne e alle ragazze.

Zlatan Ibrahimovic per dirla in termini calcistici ripete lo stesso schema: servirebbe variare, o forse la sua presenza poteva bastare una sola sera. Alessandra Amoroso prima canta con Emma Marrone poi con Matilde Gioli è protagonista di un momento dedicato ai lavoratori dello spettacolo. Il vincitore delle Nuove Proposte viene comunicato alle 21.30, non regalare l’annuncio a tarda serata è una scelta giusta e doverosa. A un passo dalla finale: chi vincerà?

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Giovanna Civitillo, la moglie di Amadeus confessa: “Mia suocera mi controlla. Mi chiama sempre dopo avermi visto in tv”

next