Preoccupazione per Gaia in gara questa sera al Festival di Sanremo 2021 con “Cuore amaro“. La cantautrice, in un collegamento su RTL 102.5, è apparsa a letto e completamente afona, ha comunicato tramite alcuni cartelli scritti. Gaia si sta curando con flebo di cortisone e fisiologica per idratare le corde vocali che sono arrossate e contratte. Le uniche parole scritte sono state: “Tutto sommato sono ottimista, stasera andrà tutto bene e mi sto curando. Grazie per il supporto costante, queste cose capitano e stasera voglio spaccare tutto, vi voglio bene tutti”.

C’è un altro precedente che risale al Festival di Sanremo del 1998 quando Antonella Ruggiero ebbe la laringite e si ritrovò afona così – curata con il cortisone- cantò la sera della finale “Amore Lontanissimo” tra mille difficoltà. Da regolamento un artista non può usufuire del playback né di una esibizione registrata. L’entourage di Gaia non ha chiesto una deroga in tal senso. Quindi l’artista salirà sul palco.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sanremo 2021, chi è Beatrice Venezi: la giovanissima direttrice d’orchestra che fa discutere per i suoi look

next
Articolo Successivo

Sanremo 2021, Fedez confessa: “Mi si strizza il sedere tantissimo appena mi chiamano”

next