In attesa del voto di fiducia del Parlamento al nuovo governo guidato da Mario Draghi, se si scorrono i commenti sulle pagine social di Palazzo Chigi l’arrivo dell’ex presidente della Bce ha scontentato non pochi utenti ancora affezionati all’ormai ex presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.

Un primo indicatore del sentimento di una buona fetta dei frequentatori dei social c’era stato già nel primo pomeriggio di sabato, quando proprio Conte ha pubblicato il suo messaggio di commiato su Facebook. “Sono grato a Voi cittadini per il sostegno e l’affetto, che ho avvertito forti e sinceri in questi due anni e mezzo. Ma vi sono grato anche per le critiche ricevute, mi hanno aiutato a migliorare, rendendo più ponderate le mie valutazioni e più efficaci le mie azioni”, ha scritto l’ex premier in un passaggio della sua lettera aperta. Un post che in appena due ore ha sfiorato i 600mila like, arrivando fino a oltre un milione nella mattinata di domenica. Sotto, numerosi commenti in cui, sia tra i suoi sostenitori della prima ora che tra chi invece lo ha anche criticato nel corso del suo mandato, viene ringraziato per il servizio offerto al Paese. La musica non cambia se si passa dal profilo Facebook di Conte a quello ufficiale di Palazzo Chigi, dove ai ringraziamenti per Conte si affiancano i commenti di rifiuto del nuovo esecutivo Draghi. Alcuni anche molto duri: “Il passaggio dalla Democrazia alla sua sepoltura! Grazie Presidente Conte!!! Non ci resta che piangere per questo scempio scandaloso”, scrive un utente, mentre un altro gli riconosce il merito di aver ottenuto 209 miliardi del Next Geeration Eu dopo mesi di dure trattative in Europa, sfidando soprattutto le resistenze dei cosiddetti Paesi ‘frugali’: “Onore al presidente Conte, che lascia un gran lavoro svolto! E oltre 200 miliardi da spendere! Speriamo bene. Il commosso saluto di Palazzo Chigi è più eloquente di mille commenti!”.

Il profilo Instagram di Chigi ha invece pubblicato la foto dell’ex presidente Bce nel giorno della cerimonia della campanella mentre saluta le persone accorse ad accoglierlo al suo arrivo, ma le reazioni degli utenti non sono diverse. “Conte è il nostro presidente”, “Noi cittadini vogliamo Conte” e così via, anche se al fianco in molti augurano buon lavoro al nuovo presidente Draghi: “Con tutto il rispetto per il dottor Draghi – scrive un utente – che reputo una persona stimatissima e al quale auguro un buon lavoro, il mio Presidente sarà sempre il professor Conte!”. E se da Instagram si passa a Twitter se ne rintracciano anche alcuni in cui si critica la nuova composizione del governo, dopo la nomina dei nuovi ministri: “Brunetta, Lamorgese, Di Maio, Orlando, Speranza. Difficile fare peggio”, scrive un utente.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

È triste veder andare via il miglior presidente del Consiglio della mia vita

next
Articolo Successivo

Governo Draghi, Sinistra italiana si spacca: Fratoianni non voterà la fiducia. De Petris e Palazzotto per il Sì: “Rinsaldare asse Pd-M5s”

next