“La legge è uguale per tutti anche per l’Ariston, ma se proprio devono fare il Festival, è necessario che mettano in sicurezza il pubblico, utilizzando tra una persona e l’altra le barriere di plexiglass. Il pubblico a Sanremo ci deve essere, altrimenti viene fuori una cosa brutta e fredda”. Iva Zanicchi, che al Festival ha partecipato dieci volte vincendo per tre edizioni, si schiera con Amadeus sulla presenza del pubblico all’Ariston, dopo le polemiche innescate questa mattina dal tweet del ministro Franceschini.

“Amo il Festival di Sanremo, sono nata lì, e spero che si possa fare con il pubblico”, sottolinea la Zanicchi e aggiunge : ”La signora Maria De Filippi insegna: fa i suoi programmi con il pubblico mettendo tra una persona e l’altra delle barriere di plexiglas. Invece di far entrare 800 persone, che corrispondono alla capienza dell’Ariston, ne fai entrare la metà e li metti tutti in sicurezza. Ma se è davvero impossibile farlo, allora lo si rimanda di un mese sperando che le cose cambino”.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Il video-appello di Piero Pelù per Patrick Zaki: “Per favore liberatelo, ora”

next