Belen Rodriguez è davvero incinta? La notizia di una presunta gravidanza della showgirl argentina sta facendo il giro di siti e social da giorni: ne parlano tutti gli appassionati di cronaca rosa, senza però avere conferme dalla diretta interessata. Secondo i settimanali Novella 2000 e Oggi, Belen aspetterebbe un figlio dal suo nuovo compagno Antonino Spinalbese, e sarebbe già al terzo mese.

Mentre tutti ne parlano, lei sta il silenzio e non si sbilancia. Almeno ufficialmente, perché nelle ultime ore dal suo profilo Instagram sembrerebbe essere arrivata quella che può essere letta una conferma (seppur indiretta). Complice una Storia, i fan non hanno potuto fare a meno di notare un braccialetto “sospetto” al suo polso. Non ci sono dubbi: quello indossato da Belen era un braccialetto anti-nausea, lo stesso che usano le donne in dolce attesa per ridurre le nausee della gravidanza.

Un indizio che sembra confermare le indiscrezioni. Per Belen si tratterebbe del secondo figlio. Il primo, Santiago, è nato nel 2013 dalla storia d’amore con Stefano De Martino. Con quest’ultimo la rottura definitiva è avvenuta quest’estate. Le notizie ufficiose, riportate da Diva e Donna, raccontano di un malumore del ballerino e conduttore televisivo: i suoi amici garantiscono che non abbia reagito così bene alla notizia di una nuova gravidanza della sua ex moglie. Saranno le solite voci maligne?

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Nino Frassica martedì 26 in diretta Facebook alle 14:30 racconta Vipp, il suo surreale libro dedicato a Gianni Casabettola, Orazio Fiamma…

next