Oltre agli ebrei, il giovane savonese estremista di destra, arrestato dalla Polizia, aveva preso di mira anche le donne. Dalle varie chat monitorate dagli investigatori, coordinati dal sostituto procuratore Chiara Paolucci, emergono le sue teorie folli e deliranti. Il 22enne diceva di appartenere alla corrente Incel, ovvero gli “involontariamente celibi”. Il gruppo prende di mira le donne. Secondo quanto emerso gli Incel addebitano a presunti comportamenti delle donne i loro fallimenti nelle relazioni sentimentali. Sui siti gli Incel istigano all’odio contro il sesso femminile

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Veneto, da Regione virtuosa al primato dei decessi: dal primo dicembre ad oggi 4.653 morti Covid, più della Lombardia

next
Articolo Successivo

“La sanità in Lombardia va commissariata, sostituire Gallera con Moratti non è servito a nulla”: il flash mob sotto il palazzo della Regione

next