So taca na machina, ma respiro”. È questo il breve ma toccante messaggio scritto su Twitter in dialetto veneto da Andrea Pennacchi. L’attore veneto, noto come il Pojana di ‘Propaganda Live’ su La7 e apprezzato dal pubblico televisivo recentemente anche al fianco di Paola Cortellesi nella serie poliziesca ‘Petra’ di Sky, è stato ricoverato per Covid all’ospedale di Padova.

La notizia del suo ricovero è di diversi giorni fa, quando si era parlato di condizioni piuttosto serie, ma ora l’ironia social fa ben sperare. Tra i commenti di incoraggiamento ci sono infatti quelli del direttore di La7, Andrea Salerno (“Forza Andrea! Ti si aspetta”), della regista di ‘Petra’, Maria Sole Tognazzi (“Ti aspettiamo più bello di prima Andrea”) e di Paola Cortellesi, che scrive: “Daje collega mio adorato! Ti voglio presto sul trono a sproloquiare in inglese arcaico. Tanto bene Andrè…”

Memoriale Coronavirus

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Diletta Leotta e il Capodanno con Zlatan Ibrahimovic: “Lo hanno passato insieme, luci spente per non riaccendersi più”

next
Articolo Successivo

Joseph Capriati: “Perdono mio padre per avermi accoltellato e prego per lui”. Critiche ma stabili le condizioni del dj

next