“Mi sono vaccinato 24 ore fa e oggi sono qui a lavorare. La mia esperienza è stata positiva e, a parte un lieve dolore al braccio, posso dire che si tratta di un vaccino che non ha effetti collaterali interessanti. In passato per preparare un vaccino ci volevano 10-15 anni e talvolta non sono bastati neanche 50 anni. Qui ci siamo riusciti in un anno e questo è un miracolo della scienza che dobbiamo sfruttare”. Così Roberto Burioni, professore ordinario di virologia e microbiologia all’università Vita-Salute del San Raffaele di Milano dopo essersi vaccinato contro il Covid-19. Burioni sottolinea che al San Raffaele la vaccinazione è stata realizzata secondo l’età, dal più anziano al più giovane. Poi il virologo ha continuato: “Io ritengo che sia fondamentale far capire alle persone che il vaccino è sicuro ed efficace. Effetti collaterali gravi sono rari e comunque curabili, perché si tratta di reazioni anafilattiche”. Il problema “è la comunicazione“: “A mio giudizio manca una forte voce istituzionale e informazioni dalle case farmaceutiche”.

Memoriale Coronavirus

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Treviso, controlli alle targhe delle auto per scovare i positivi che violano la quarantena. “Un deterrente per far rispettare la legge”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, 17.533 nuovi casi con 20mila test in più rispetto a ieri: il tasso di positività cala al 12,5%. 620 le vittime

next