Lapo Elkann è un personaggio divisivo. Nonostante lui stesso abbia parlato pubblicamente delle sue dipendenze e delle sue fragilità, contribuendo così a cancellare “lo stigma” che accompagna questo tipo di problemi e malattie, in molti sono critici nei suoi confronti. Lo saranno anche rispetto a questa nuova iniziativa? Con la sua fondazione Laps, Elkann ha fatto una donazione personale di 450 mila euro a favore delle famiglie più fragili di Italia, Portogallo e Israele. Si tratta di un passo del progetto #ourduty, sempre messoo in moto da Lapo e dalla sua fondazione per aiutare le persone che hanno avuto più difficoltà causa covid-19. Con il denaro si acquisteranno beni di prima necessità: “Con il mio gesto voglio contribuire nel mio piccolo a far sentire il mio affetto e la mia vicinanza ai più fragili. Donare, anche solo un sorriso, è uno dei gesti più belli che esistono nella vita e la solidarietà è un faro da seguire”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Jo Squillo vola alle Maldive per Natale, scoppia la polemica: “Non si può uscire dal Comune, lei esce dal continente”

next
Articolo Successivo

Nuovo “like” alla foto di una modella in posa sexy dall’account Instagram di Papa Francesco

next