Manuel Agnelli ha calato l’asso che ha spiazzato tutti: ieri, a X Factor 2020, per la manche Feat in cui ogni concorrente ha potuto esibirsi con un artista già affermato, ha scelto di piazzare accanto ai suoi Little Pieces of Marmelade Alberto Ferrari, voce degli iconici Verdena – band che si concede pochissime apparizioni televisive – e loro idolo da anni. Sul palco, l’esibizione sulle note del brano “Muori Delay” ha convinto i giudici al tavolo e il pubblico a casa: a fine serata, infatti, per i LPOM è arrivata anche la soddisfazione della conquista della finale, saranno tra i 4 che si giocheranno la vittoria di #XF2020 giovedì prossimo.

Immagini concesse da Sky, la finale è giovedì 10 dicembre alle 21.15 su Sky Uno, TV8 e su NOW TV, #XF2020 è sempre disponibile on demand

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

XFactor 2020, Casadilego porta il suo brano del cuore e canta “Lego house” di Ed Sheeran. Ecco l’esibizione

next
Articolo Successivo

Perché il concerto che si terrà a Barcellona il 12 dicembre è veramente importante

next