“Sai cosa dicono di me? ‘Quella fa figli con tutti’. Di un uomo direbbero altrettanto? La differenza sulla parità dei sessi è proprio questa”. Alessia Marcuzzi non ci sta e, in una lunga intervista a Grazia, sbotta contro gli hater che l’attaccano sui social e non solo. “All’inizio passavo ore a rispondere a tutti ma proprio tutti – ha confidato la conduttrice -. Ora ho smesso ho capito che mi faccio troppo male. Sento tantissimo il tempo che passa, sono piena di fragilità, è un’età complicata avvicinarsi ai cinquant’anni. So di essere fortunata, sia chiaro, dico che è difficile a livello interiore. Quando ti vedono in televisione sembri invincibile”.

“Mi sento in colpa nell’essere fortunata. Devo lavorarci, su questo aspetto. Lo so, non sembra: quando ti vedono in televisione sembri invincibile”, ha aggiunto. Per questo Alessia Marcuzzi ha detto chiaramente di aver deciso di rivolgersi a qualcuno, una psicoterapeuta. Così un anno fa ha iniziato il suo percorso con la specialista e questo la sta aiutando molto: “È importante sapere cose di noi stessi. Per questo da un anno ho pensato che potesse essermi utile un confronto con la psicoterapia, e come mi piace. Sono entusiasta”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Norman Foster, l’achistar lascia il movimento ambientalista: “Voglio continuare a progettare aeroporti”

next
Articolo Successivo

Achille Lauro: “Vivo da due anni nelle cantine e in studio. Non dormo fino alle 7 del mattino per creare”

next