“Nessuno si lasci ingannare dal pensiero ‘a me non succederà‘: questo modo di pensare si è infranto contro innumerevoli casi di disillusione, di persone che la pensavano così e sono state investite dal coronavirus. Abbiamo dovuto – e dobbiamo tuttora – purtroppo piangere la morte di tante persone; di ogni età, anche tra i giovani. E non dobbiamo dimenticarcene, per rispetto nei loro confronti”. Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, intervenendo alla XXXVII assemblea annuale dell’Anci nell’auditorium della Conciliazione di Roma, facendo appello alle istituzioni locali affinché si “affronti il nemico uniti”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

“Sì alla spesa in un altro Comune se si risparmia, anche in zona rossa”: il governo aggiorna le risposte alle Faq sul Dpcm

next