“Nei rifinanziamenti complessivi tra decreto e legge di bilancio, ci sarà anche quello per 18 settimane di cassa integrazione. Sentiremo sindacati e parti sociali mercoledì prossimo, per confrontarci sulle misure e sul blocco dei licenziamenti. Quindi, entro circa una settimana, definiremo sia i decreti, sia la legge di bilancio”. Lo annuncia a Inblu Radio il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Nunzia Catalfo, che fornisce dettagli sul decreto riguardante i ristori destinati alle categorie più colpite dall’ultimo dpcm: “Come avete visto, ci sono restrizioni su alcune attività, che però nel decreto Ristoro, in uscita nelle prossime ore, verranno tutelate con finanziamenti a fondo perduto e altre misure“.

Il ministro ribadisce la raccomandazione dell’utilizzo dello smart working per le attività private e dichiara che sarà previsto un innalzamento della quota dello stesso per il settore pubblico. E aggiunge: “Nel decreto Ristoro ci saranno gli indennizzi anche per i lavoratori stagionali che hanno avuto dalla pandemia un impatto negativo, e per i lavoratori del turismo e dello spettacolo. Ci sarà il rifinanziamento del Rem per una mensilità“.

Circa la proroga del blocco dei licenziamento, Catalfo osserva: “Sicuramente è una riflessione che stiamo facendo, proprio perché c’è un aumento del contagio e quindi alcune attività non stanno riaprendo. Stiamo agendo sia tutelando i lavoratori sia tutelando le imprese con vari interventi, che tendano a salvaguardare le attività produttive, gli stessi lavoratori e soprattutto le loro famiglie”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, l’Alto Adige fa ancora da sé sulle restrizioni: ristoranti chiusi solo alle 22, cinema e teatri restano aperti

next
Articolo Successivo

Covid, la senatrice M5s Susy Matrisciano è positiva: “Ho febbre e dolori forti, sono in isolamento a casa”

next