Nuova operazione al cuore per Arnold Schwarzenegger. Mr. Terminator con una foto pubblicata sui social dal letto dell’ospedale, ha annunciato ai fan un nuovo intervento. “Grazie al team della Cleveland Clinic – scrive – ho una nuova valvola aortica da abbinare alla mia nuova valvola polmonare dal mio ultimo intervento chirurgico”. Per Schwarzenegger, infatti, non si tratta della prima operazione: già un paio di anni fa era finito sul tavolo operatorio per la sostituzione di una valvola polmonare che gli era stata impiantata nel 1997 a causa di un difetto congenito.
“Mi sento benissimo – assicura Schwarzenegger – e ho già camminato per le strade di Cleveland”. “Grazie – conclude – ai medici e agli e infermieri che mi hanno assistito”.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ora solare 2020, questa notte lancette indietro di 60 minuti: ecco quali sono i vantaggi

next
Articolo Successivo

Francesco Boccia positivo al Covid dopo la moglie Nunzia De Girolamo, l’ex deputata: “L’ho capito quando è entrato in camera da letto…”

next