Addio Veronica Franco. La ragazza 19enne che aveva incantato e commosso giudici e spettatori cantando Hallelujah sul palco di Tu si que vales è morta in seguito alle complicazioni neurologiche di una grave forma di leucemia contro la quale combatteva dal 2018. La ragazza biellese era salita sul palco del programma di Canale5 in sedia a rotelle e cantando le strofe del brano di Jeff Buckley aveva emozionato tutta la platea. A nulla è servita la donazione di midollo da parte della sorella Michela. Era stato Vanni Oddera, il biker che porta la mototerapia negli ospedali pediatrici d’Italia, a incontrare e conoscere la Franco tanto da spingerla fino alle selezioni del format tv.

Oggi Oddera ricorda su Facebook l’amica Veronica, e la piange assieme ai genitori Luca e Rosanna: “Cara amica mia, hai reso la mia vita unica e meravigliosa, mi hai regalato tanto e hai reso tutto speciale intorno a te, illuminando con la tua anima tutti i momenti bui della mia vita. La tua voce ha portato speranza e sollievo in tante famiglie. Pochi minuti fa sei volata via abbandonando questa beffarda vita terrena. Rimarrai per sempre nel mio cuore, nel nostro cuore, la tua voce sarà per sempre una speranza di avere un mondo migliore”.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

X Factor 2020, Emma e Hell Raton con le squadre più forti, Manuel Agnelli e Mika stanno a guardare

next
Articolo Successivo

Piero Chiambretti durissimo: “Disgustato da chi dice che il covid non esiste. Finché esistono ‘quelli degli aperitivi’ sarà difficile che il Governo o Bill Gates risolvano il problema”

next