“Ormai è diventata famosa la mia prostatite, ma non la auguro a nessuno, neanche al presidente della Regione Campania che ci rideva sopra“. Inizia così a “Non è l’arena” (La7) la bordata dell’imprenditore Flavio Briatore a coloro che hanno ironizzato sulla sua malattia, ai media e in particolare a Vincenzo De Luca, che lo scorso mese aveva ironizzato, parlando di “prostatite ai polmoni”.

E rincara: “Quando succede qualcosa a persone che sono vincenti e che hanno fatto delle cose, questa gente le attacca. E così garantisci a queste persone un po’ frustrate e invidiose qualche secondo di benessere. Basti pensare alle critiche ricevute da Alberto Zangrillo. Sono stati insultati medici che hanno salvato centinaia di persone, hanno insultato la sanità lombarda, hanno insultato chiunque. Con questa gente devi passare, lasciare e guardare. E’ gente che vive male, perché, quando tu auguri che succeda qualcosa di brutto a qualcuno, è perché umanamente sei una merda”.

Briatore prende di mira i media e i giornali: “C’è stato un attacco veramente bestiale e vergognoso contro la Sardegna e in particolare contro la Costa Smeralda, dove la discoteca più famosa è il Billionaire, e quindi contro di me. Hanno detto fake news giornalmente. Sicuramente ci sono stati contagi, come in tutte le altre discoteche. Però, come dice Zangrillo, ci sono le discoteche di destra e le discoteche di sinistra. Della costiera romagnola non ha parlato nessuno – prosegue – perché la Sardegna e la Costa Smeralda stanno sulle balle alla gente. In Costa Smeralda c’è un certo tipo di clientela, che non è quella di Capalbio. Quella di Capalbio va bene, perché sono tutti più o meno radical chic e noi invece siamo i cafoni della Sardegna. C’è stato, insomma, un attacco molto molto violento da parte di tutti i media e di tutti i giornali. Poi, quando sono stato male, è aumentato”.

L’imprenditore, infine, rivela di aver chiarito con la virologa Maria Rita Gismondo, che lo scorso 8 agosto in una intervista al Fatto Quotidiano aveva dichiarato: “Mi vanto di non essere mai andata al Billionaire”. Rovente è stata la replica di Briatore al suo indirizzo, ma il 14 agosto hanno chiarito tutto: “Con Rita ci siamo spiegati. E’ stata con me a cena al Billionaire e credo che abbia passato una bellissima serata”.

Memoriale Coronavirus

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Coronavirus, Di Matteo su La7: “Far uscire dal carcere detenuti mafiosi è stato un segnale devastante di resa dello Stato”

next