“Cara Giorgia, caro Matteo, caro Antonio, questa nostra coalizione, sempre fortemente unita, domenica e lunedì, ne sono sicuro, vincerà in tutta Italia“. Da Arcore dove continua l’isolamento domiciliare causa Covid, Silvio Berlusconi interviene telefonicamente al comizio del centrodestra a Firenze per la chiusura della campagna elettorale per le Regionali. Sul palco ad ascoltarlo Antonio Tajani, il primo dei leader della coalizione a parlare, che ha lanciato la telefonata del Cav, Matteo Salvini e Giorgia Meloni. L’ex premier pronostica un cappotto, un 7 a 0 a discapito del centrosinistra:”Lunedì festeggeremo non solo la vittoria di Susanna in Toscana, ma anche quella di Acquaroli nella Marche, di Caldoro in Campania, di Fitto in Puglia, di Toti in Liguria, di Zaia in Veneto e tutte le forze del centrodestra in Valle D’Aosta”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

B.COME BASTA!

di Marco Travaglio 14€ Acquista
Articolo Precedente

Veneto, due candidati del Pd invitano al voto disgiunto (per se stessi e Zaia). Poi ritrattano. “Se proprio non riesci a non votare per lui…”

next