Simona Izzo è stata ospite di Pomeriggio 5 per raccontare cosa le è successo questa estate, dopo una caduta a bordo di una barca. “Sono andata dal mio ortopedico, fatto un’altra tac, e la frattura non si è ricomposta. Sto come Madonna, con il bustino, che dovrò portare per altri due mesi. La schiena non regge bene“, ha spiegato.

L’incidente è avvenuto nel mese di luglio mentre si trovava a Capri: “Ero in motoscafo e quando arriviamo alla barca metto il piede mentre con l’altro rimango indietro. Il motoscafo si è sposato e io sono caduta – ha raccontato -. Vedevo nero e pensavo fosse la morte“. E ancora: “Non ricordo il momento dell’incidente, sentivo un grande dolore alla schiena. Però non mi sono fermata. Le donne non dicono mai aiutami”, ha concluso.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Gigi D’Alessio si dà al rap a 53 anni, ecco perché

next
Articolo Successivo

Storie Italiane, Mandi Mandi: “Non ho dimora fissa”. Ma Roberto Alessi attacca: “Prendevi 800 euro a sera”

next