Dopo due esiti negativi, ecco arrivare la prima positività. Poi la conferma. Anche Silvio Berlusconi ha contratto il Covid-19. “Purtroppo mi è successo anche questo ma continuo la battaglia”, è stato il suo commento. D’altra parte negli ultimi giorni il leader di Forza Italia si era ritrovato circondato dal virus, che ha trasformato la sua residenza sarda, Villa Certosa, in un “mini focolaio” nel focolaio della Costa Smeralda. Positivi i figli Barbara e Luigi, alcuni nipoti e forse anche la compagna Marta Fascina. Positivo anche l’amico Flavio Briatore, con cui si era incontrato il 12 agosto, che ha scoperto il contagio durante il ricovero al San Raffaele di Milano (per un’altra patologia) il 25. Ma non può essere stato lui a contagiare l’ex Cavaliere visto il lasso di tempo intercorso tra il loro incontro e la scoperta dell’infezione, oltretutto considerando che nel frattempo alcuni membri della famiglia Berlusconi erano già risultati positivi al coronavirus.

Secondo quanto hanno ricostruito Corriere e Repubblica, la prima a manifestare i sintomi è la trentaseienne Barbara, che ha fatto il tampone già a ridosso di Ferragosto, risultando subito positiva. Poi è la volta dell’ultimogenito, il trentaduenne Luigi. A questo punto Berlusconi – che nei mesi del lockdown era stato spinto dalla figlia Marina a trasferirsi in Provenza per dribblare il contagio – decide di lasciare la Sardegna e rifugiarsi nella sua villa di Arcore, in Brianza. Siamo intorno al 20 agosto: l’ex premier si mette in autoisolamento e si sottopone ai primi due tamponi. L’esito di entrambi è negativo. Non ha sintomi e così, come riferiscono alcuni testimoni al Corriere della Sera, trascorre qualche giorno in Francia. Lunedì 31 il ritorno definitivo ad Arcore e l’appuntamento con “l’ulteriore controllo precauzionale dopo il soggiorno in Sardegna”, come è stato definito nella nota ufficiale, che dà esito positivo.

A nulla sono valse quindi questa volta le misure di sicurezza messe in atto dalla primogenita Marina per tutelare il padre 84enne durante il suo soggiorno in Costa Smeralda. E sembra proprio che, come riferisce Repubblica citando fonti azzurre, Silvio Berlusconi abbia rimproverato le leggerezze dei figli, che durante la vacanza si sono concessi troppi contatti con l’esterno senza le dovute precauzioni, esponendosi ed esponendolo al Covid.

Adesso è scattato l’isolamento volontario per tutti coloro che sono entrati in contatto con lui: il suo staff, ma anche diversi esponenti di Forza Italia, in primis l’avvocato Niccolò Ghedini, che l’ha incontrato nelle ultime quarantott’ore ed è pronto a sottoporsi al tampone. Dal suo esito dipenderà l’estendersi o meno della cerchia di controlli tra i membri del partito. Tra le ultime persone ad aver incontrato Berlusconi ci sono poi le capigruppo Anna Maria Bernini e Maria Stella Gelmini, che gli hanno fatto visita prima di Ferragosto.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

B.COME BASTA!

di Marco Travaglio 14€ Acquista
Articolo Precedente

Un neonato trovato morto in strada nel Salernitano: era in un’aiuola a Roccapiemonte

next
Articolo Successivo

Siracusa, sui social gli spot per pubblicizzare la loro piazza di spaccio: “L’onore è tutto”. 27 arresti

next