Debutterà su Canale 5 lunedì 14 settembre, con il primo raddoppio settimanale venerdì 18, la quinta edizione del Grande Fratello Vip. Nel reality condotto da Alfonso Signorini ritroveremo nel ruolo di opinionista Enzo Ghinazzi in arte Pupo affiancato dalla new entry Antonella Elia. Chi entrerà nella casa più spiata d’Italia? È il settimanale DiPiù a spoilerare il cast della nuova edizione composto da venti concorrenti, il cui ingresso sarà diviso in due puntate, e i vipponi, come li definisce Signorini, non sembrano essere tutti così riconoscibili.

Nel cast figura Elisabetta Gregoraci, nome già ufficializzato, l’ex signora Briatore è in questi giorni onda alla conduzione di Battiti Live su Italia 1. Aveva annunciato la sua presenza la contessa Patrizia De Blanck, nella casa di Cinecittà l’arrivo della showgirl Matilde Brandi e di altri nomi già noti nel mondo dei reality: Dayane Mello, Flavia Vento, Maria Teresa Ruta con sua figlia Guenda Goria. Non erano mai circolati i nomi delle attrici Adua Del Vesco e Myriam Catania, rispettivamente ex di Gabriel Garko, che ha detto no al reality, e di Luca Argentero. Completano il parterre femminile la conduttrice Stefania Orlando e la modella e influencer Francesca Pepe, ex di Vittorio Sgarbi e Miss Europa 2016.

Undici donne, nove uomini. Non mancherà la quota parenti di con Francesco Oppini, figlio di Alba Parietti, e Enock Barwuah, fratello di Mario Balotelli. DiPiù fa poi i nomi di Paolo Brosio, anche lui già concorrente de L’Isola dei Famosi, e dell’influencer Tommaso Zorzi, quest’ultimo ha ufficializzato la sua presenza in un’intervista al settimanale Chi. Il colpo? La presenza nel cast del cantante Fausto Leali. Si aggiunge alla lista Massimiliano Morra, attore delle fiction Ares, ex della concorrente Adua Del Vesco. Concludono il cast la quota intellettuale Fulvio Abbate, l’ex velino Pierpaolo Petrelli e l’ex tronista Andrea Zelletta.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Io e te, “noto agente tv lascia la moglie per Santino Fiorillo, volto del programma di Pierluigi Diaco”

next
Articolo Successivo

La vita in diretta estate, Marcello Masi: “Ho paura a farlo, Andrea Delogu è una donna violenta”

next