Record di casi in Francia e Germania, mentre in Spagna i contagi calano leggermente ma rimangono ampiamente sopra i 3mila al giorno. Il coronavirus non accenna a frenare la sua nuova avanzata in Europa e a farne le spese sono soprattutto questi tre Paesi, ai quali si aggiunge la Romania, lo Stato dei Balcani più colpito e da settimane sopra la soglia dei mille casi giornalieri.

I numeri resi pubblici oggi da Parigi sono impressionanti: 4.771 contagi nelle ultime 24 ore, un nuovo record dalla fine del lockdown. Si contano inoltre 12 nuovi decessi che portano il bilancio delle vittime a 30.480 dall’inizio della pandemia. Record anche in Germania, dove il numero delle infezioni non era mai stato così alto dall’aprile scorso, i giorni più bui della pandemia. Secondo gli ultimi dati ufficiali diffusi dall’Istituto Robert Koch, nel Paese i nuovi casi hanno raggiunto quota 1.707. Numeri che confermano la seconda ondata del Covid-19 in atto, ormai da settimane, nel territorio tedesco.

In Spagna i numeri rimangono alti, anche se si registra un lieve calo rispetto ai 3.715 casi di ieri: sono stati registrati 3.349 contagi nelle ultime 24 ore e 16 nuovi decessi. Madrid, con 1.020 casi, rimane la comunità più colpita.

Intanto in Grecia è scattato l’allarme dopo che si è registrato un aumento di casi di Covid-19 in alcuni ospedali, costringendo tutto il personale di rientro dalle vacanze a fare i test per il coronavirus prima di riprendere il lavoro. Secondo Kathimerini, almeno 20 casi sono stati registrati in due ospedali di Larissa, nella Grecia centrale, mentre altri 14 sono stati segnalati all’ospedale Ahepa di Salonicco, che è stato chiuso fino a sabato per procedere alla sanificazione. Altri contagi sparsi vengono registrati in altre strutture sanitarie della città. In agosto sono finora 70 gli addetti alla sanità risultati positivi.

Uscendo dall’Europa, numeri alti si registrano in Israele. Con altre 1.600 infezioni circa nelle passate 24 ore, il numero totale è arrivato a 98.550 da inizio pandemia. Lo ha fatto sapere il ministero della sanità secondo cui i casi attivi al momento sono quasi 24mila, con 403 in gravi condizioni e 110 di questi in ventilazione. In aumento anche i decessi arrivati ora a 789. Nei Territori Palestinesi, le nuove infezioni registrate nelle ultime 24 ore sono state, secondo il ministero della sanità, 512. Il totale da inizio pandemia è ora a quasi 24 mila. I casi attivi ad oggi sono 8.990 e di questi 24 gravi e 4 in ventilazione. Crescono anche i decessi arrivati ora nel complesso, con 4 nuove morti, a 131.

Record di casi anche in India che nell’ultima giornata ha registrato il balzo record di quasi 70mila infezioni (69.752). Il totale è salito a 2.836.925, con un aumento di oltre 800 mila casi dal 7 di agosto, quando i positivi avevano toccato la soglia dei due milioni.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

La California brucia: fiamme e fumo minacciano anche San Francisco. Migliaia di evacuati: i video degli incendi

next
Articolo Successivo

“Alexei Navalny è stabile, può essere trasferito in Germania”. Tra poche ore salirà sull’aereo-ambulanza arrivato da Berlino

next