Cinque ragazzi salentini di 19 anni sono risultati positivi al coronavirus al ritorno da una vacanza in Grecia insieme ad altri amici. Su Facebook il sindaco di Muro Leccese, Antonio Lorenzo Donno, ha spiegato che “i ragazzi non contagiati comunque sono stati messi in quarantena, come anche tutti i familiari dei contagiati, nonché le persone che, eventualmente, sono state in contatto”. Quattro giovani sono appunto di Muro Leccese, il quinto ragazzo è di Squinzano.

Sono state avviate tutte le procedure necessarie, coordinate dalla Asl di Lecce, per individuare i contatti stretti che i cinque positivi hanno avuto. In mattinata il primo cittadino ha convocato una riunione urgente del Centro operativo comunale. “Vi chiedo – ha detto il sindaco – di stringerci intorno alle famiglie di questi nostri giovani in un virtuale abbraccio, cercando di evitare di additare o colpevolizzare. Sono questi i momenti in cui dobbiamo dimostrare di essere comunità“.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Bitonto, tre ragazze aggredite mentre fanno benzina: il video degli assalitori armati che rubano loro l’auto

next