È morta la scorsa notte Valeria Capezzuto, 63 anni, giornalista Rai, per anni inviata della Tgr Campania. Da tempo soffriva di una malattia che si è progressivamente aggravata. La notizia della scomparsa è stata data dal caporedattore e collega Antonello Perillo: “La grande famiglia della Rai di Napoli piange la scomparsa di Valeria Capezzuto. Valeria carissima, abbiamo il cuore a pezzi – scrive in un lungo post su Facebook – Ognuno di noi porterà sempre dentro di sé il tuo sorriso dolce, il tuo sguardo buono, il tuo garbo, la tua innata gentilezza. Ti ricorderemo come una professionista esemplare, scrupolosa, preparata, e come la grande cara amica di tutti noi”.

Capezzuto era giornalista professionista dal 1995. I funerali si svolgeranno lunedì mattina alle 11, nella chiesa di San Gennaro al Vomero.

Anche i veritici Rai e il sindaco di Napoli De Magistris ha inviato un messaggio di cordoglio: “Giornalista brava, professionale, sensibile ed amante della nostra Napoli”. Il presidente della Rai Marcello Foa e l’amministratore delegato Fabrizio Salini in una nota “a nome di tutto il Cda Rai, esprimono profondo cordoglio per la scomparsa di Valeria Capezzuto professionista attenta e accurata, profondamente legata alla città di Napoli, persona amabile, sempre garbata e pronta al sorriso, da tutti benvoluta, grave perdita professionale e umana per l’azienda e tutti i colleghi”.

Immagine tratta da youtube

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Morta Franca Valeri, aveva da poco compiuto 100 anni. Uno dei personaggi più ironici e raffinati della scena italiana

next
Articolo Successivo

“Dopo Belen, anche la relazione di Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser è in crisi”: ecco le indiscrezioni

next