Prima una riunione del Comitato tecnico scientifico, il 3 marzo, in cui gli esperti avanzavano l’ipotesi di una “zona rossa” per i comuni di Alzano e Nembro, in Val Seriana. Poi la richiesta del Cts arrivata sul tavolo del premier Giuseppe Conte il 5 marzo. Quindi ulteriori valutazioni, di concerto con l’esecutivo e, soprattutto con il ministro della Salute, Roberto Speranza, e il dubbio se, vista la rapida evoluzione dei contagi in Lombardia “avesse senso” chiudere solo Alzano e Nembro, o se fosse “il caso di pensare a misure più radicali”. Poi un’altra riunione degli esperti e infine la decisione, il 7 marzo, di sigillare tutta la regione guidata da Attilio Fontana e altre 14 province. Il premier Conte durante la conferenza stampa per annunciare il nuovo decreto Agosto ripercorre le tappe della vicenda che sta facendo discutere in queste ore, quelle appunto riferite alla mancata istituzione della zona rossa nei comuni della Val Seriana: ecco la ricostruzione del presidente del Consiglio.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Conte: “In Italia tasso contagi tra i più bassi in Europa. Stiamo facendo bene, ma proseguire con comportamento responsabile”

next
Articolo Successivo

Riforma Csm, Bonafede: “Scritta norma di cui si parla da anni: il magistrato eletto in politica non potrà più rientrare in magistratura a vita”

next