La bambina stava giocando sul balcone di casa, mentre lei stava usando l’aspirapolvere. Poi, dopo la prima esplosione, la prontezza di riflessi: la colf etiope, protagonista di questo video, prende in braccio la bimba e la mette in salvo all’interno dell’abitazione prima che si verifichi la deflagrazione che ha sconvolto Beirut, la capitale del Libano.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili