“Back to Next” è il claim della nuova stagione televisiva di Sky 2020/2021. L’intenzione da parte del gruppo è quello di volgere “lo sguardo sempre al futuro per continuare a evolversi e ad affrontare anche le sfide più grandi”. Nelle intenzioni c’è qualche novità importante sia per quanto riguarda l’intrattenimento che le serie tv e il grande cinema. Su tutte “Pechino Express” che lascia Rai Due dopo otto anni e si trasforma in “Pekin Express”, poi il rilancio di “X Factor” con una nuova giuria (a metà), lo show canoro di Enrico Papi su Tv8 con “Name That Tune – Indovina la canzone”, la seconda serie della serie tv cult ambientata nell’alta finanza a Londra “Diavoli” con Kasia Smutniak, Alessandro Borghi e Patrick Dempsey, Salmo che per la prima volta da rapper si trasforma in produttore creativo, supervisore e produttore musicale oltre che attore per la serie “Blocco 181” (titolo provvisorio, ndr). Debutto della Power Hits Estate di RTL 102.5 dall’Arena di Verona per incoronare il 9 settembre il tormentone di questa estate. Infine una chicca: Elisa aprirà ogni episodio della nuova produzione “Romulus”, in onda su Sky Atlantic, con una reinterpretazione di “Shout” dei Tears for Fears. Ecco le dieci novità del mondo Sky.

“PECHINO EXPRESS” PASSA DA RAI DUE A SKY E DIVENTA “PEKIN EXPRESS”
Dopo otto edizioni su Rai Due con la conduzione di Costantino della Gherardesca, il format di origine belga-olandese di proprietà di 4MAT4 e prodotto da Magnolia/Banijay dal 2012 “Pechino Express” abbandona la tv di Stato per Sky e Now Tv. In onda prossimamente “Pekin Express”, è cambiato il titolo, prevederà un lungo percorso fatto di intraprendenza e scoperta, fino all’arrivo al traguardo della gara. Al centro sempre alcune coppie di personaggi noti in viaggio per migliaia di chilometri all’interno di territori distanti da quello d’origine, sia geograficamente sia culturalmente. In palio, per la coppia vincitrice, un premio da devolvere in beneficenza a sostegno di una delle ONG che operano nei Paesi visitati durante l’edizione. Confermate tutte le altre produzioni di casa Sky: “MasterChef Italia”, “Bruno Barbieri 4 Hotel” (dal 1 settembre su Sky Uno) 4 Ristoranti”, “Family Food Fight” e “Italia’s Got Talent”.

GABRIELE MUCCINO LANCIA LA SERIE TV DI “A CASA TUTTI BENE”
Il regista Gabriele Muccino firma per Sky la sua prima serie tv ispirata al film campione di incassi nel 2018 e vincitore del David di Donatello “A Casa tutti bene” che aveva un cast stellare da Stefania Sandrelli a Stefano Accorsi, passando per Pierfrancesco Favino. Un progetto ancora in fase di scrittura, mentre le riprese inizieranno nella primavera del 2021 a Roma. “A casa tutti bene – La Serie” è un family drama in otto episodi, Gabriele Muccino dirigerà i primi due e sarà supervisore artistico del progetto. La trama ruota attorno al concerto di famiglia, porto sicuro, talvolta principale ostacolo alla felicità individuale. Se è vero che chi ne fa parte spesso condiziona e rovina la propria esistenza nel tentativo di farsi amare e accettare dagli altri, inevitabile è domandarsi: fuggire o restare? Andarsene o resistere?

“X FACTOR” E IL RILANCIO CON LA NUOVA GIURIA
Dopo l’ultima edizione non proprio esaltante dal punto di vista degli ascolti, “X Factor” tenta il rilancio con una nuova giuria (almeno in parte). Appuntamento al 17 settembre con Emma, Hell Raton e i ritorni di Manuel Agnelli e Mika. L’obiettivo rimane sempre lo stesso: trovare i dodici giovani artisti che, durante le varie fasi di selezioni, si distingueranno per originalità. Alla guida confermato Alessandro Cattelan, anche quest’anno creative producer del talent. Si inizia come sempre con le puntate dedicate alle selezioni, a seguire i Live. Per la prima volta le fasi iniziali sono state registrate tutte a Cinecittà a Roma nel rispetto delle misure di sicurezza anti Covid-19.

FRANCESCO TOTTI, SALMO, PAOLA CORTELLESI E KASIA SMUTNIAK, VOLTI DELLE PRODUZIONI SKY
Speravo de morì prima – La serie su Francesco Totti” (questo è ancora il titolo provvisorio, ndr) è tratta dal libro “Un capitano” di Francesco Totti e Paolo Condò. Le riprese prendono il via in questi giorni a Roma. La serie arriverà su Sky e Now TV nel 2021. Tra le altri grandi novità della stagione 2020/2021 “Petra” diretto da Maria Sole Tognazzi e con Paola Cortellesi dal 14 settembre su Sky Cinema. L’attrice interpreta l’ispettrice della squadra mobile di Genova ed è protagonista di quattro gialli al femminile. Le vicende sono ispirate alle storie della detective di Barcellona più famosa al mondo, Petra Delicado, il personaggio creato alla metà degli anni ‘90 dalla penna di Alicia Giménez-Bartlett. Kasia Smutniak, dopo il successo di “Diavoli” con Alessandro Borghi e Patrick Dempsey rinnovata per una seconda stagione, sarà la protagonista di “Domina”, un dramma storico più attuale che mai nonostante l’ambientazione nell’Antica Roma, con un grande cast internazionale in una epica saga familiare. “Blocco 181” (titolo provvisorio, ndr), che andrà in onda nel 2021 su Sky Atlantic, è il primo progetto televisivo in assoluto del rapper Salmo, ambientato nella periferia di Milano, tra le comunità multietniche. Una storia d’amore, di conflitti generazionali, emancipazione femminile e, soprattutto, di lotta per la conquista del potere. Salmo è produttore creativo, supervisore e produttore musicale, oltre ad avere un ruolo nel cast. “Romulus” andrà in onda su Sky Atlantic e narra la storia, leggenda e rivoluzione della nascita di Roma con il cast formato da Andrea Arcangeli, Marianna Fontana e Francesco Di Napoli e diretto da Matteo Rovere. La serie avrà una sigla d’eccezione, un evocativo opening theme cantato da Elisa, che aprirà ogni episodio con una reinterpretazione di “Shout” dei Tears for Fears. Infine “We Are Who We Are” – a ottobre su Sky Atlantic ­ con protagonisti due adolescenti americani che, insieme alle loro famiglie composte da militari e civili, vivono in una base militare americana in Italia. Previste due nuove storie prossimamente su Sky Cinema de “I delitti del Barlume” con Filippo Timi.

IL DEBUTTO DI RTL 102.5 POWER HITS ESTATE
Mercoledì 9 settembre su Sky Uno e TV8, oltre che sui canali di RTL 102.5, va in onda per la prima volta “RTL 102.5 Power Hits Estate” che decreta il “tormentone dell’estate”. L’evento sarà in trasmesso in diretta dall’Arena di Verona. Sul palco Mara Maionchi con Angelo Baiguini, Matteo Campese e Fabrizio Ferrari. Tra i super ospiti speciali che hanno confermato la loro presenza: Zucchero, Gianna Nannini, Biagio Antonacci e Tiziano Ferro (in collegamento da Los Angeles). Sul palco tutti i protagonisti dei tormentoni dell’estate: Achille Lauro, Aiello, Annalisa, Baby K, Boomdabash & Alessandra Amoroso, Danti feat. Raf e Fabio Rovazzi, Dotan, Elodie, Fred De Palma feat. Anitta, Diodato, Drd (Dardust) con Ghali, Madame e Marracash, Fedez, Giusy Ferreri & Elettra Lamborghini, Guè Pequeno, Francesco Gabbani, Gaia, Ghali, Gianluca Grignani, J-Ax, Irama, Levante, Le Vibrazioni, Mahmood, Marracash, Nek, Tommaso Paradiso, Pinguini Tattici Nucleari, Federico Poggipollini, Bob Sinclar, Takagi & Ketra & Elodie, The Kolors, Topic & A7S, Bobo Vieri, Nicola Ventola, Lele Adani e Zoe Wess.

“NAME THAT TUNE – INDOVINA LA CANZONE” DI ENRICO PAPI LANCIA TV8 CON VIP E MUSICA
Enrico Papi raddoppia su TV8 e oltre a “Guess My Age – Indovina l’età” condurrà un nuovo show in prima serata dal titolo “Name That Tune – Indovina la canzone”, una gara musicale tra due squadre di 4 vip del mondo della canzone e dello spettacolo che gareggeranno per indovinare le canzoni più belle. Ci saranno sfide musicali, titoli di canzoni da mimare e da indovinare, fino ai classici giochi in cui, con solo poche note a disposizione, bisognerà riconoscere il titolo del brano. Alla fine di ogni puntata una squadra trionferà e guadagnerà il diritto di tornare nella puntata successiva, pronta a difendere il titolo contro una nuova squadra di vip. Confermate le altre produzioni come “Piacere Maisano”, “Italia’s Got Talent”, “Cuochi d’Italia” (da settembre nella versione All Stars condotta dallo chef Cristiano Tomei), “Ogni Mattina” con Adriana Volpe e Alessio Viola e la new entry Rosanna Cancellieri a condurre “Vite da copertina”.

SKY SPORT CON IL CALCIO ITALIANO ED EUROPEO, ASPETTANDO UEFA EURO 2020
“Un’estate lunga un anno” è il claim della programmazione sportiva di Sky Sport con eventi da luglio 2020 a luglio 2021. Il grande calcio ripartirà su Sky con la Serie A (7 incontri su 10 ogni turno live sui canali Sky), Premier League e Bundesliga. Sempre in diretta tutti gli incontri della UEFA Champions League al via il 22 settembre con i playoff (con finale il 29 maggio 2021). Sui canali Sky Sport anche la UEFA Europa League, che ripartirà il 22 ottobre (con finale il 26 maggio 2021), oltre alla UEFA Super Cup, che si svolgerà il 24 settembre. Tutto questo in attesa degli Europei 2020 in programma dall’11 giugno all’11 luglio 2021. Su Sky Sport una copertura totale del torneo, con tutti i 51 match in diretta, di cui 24 in esclusiva, e la Diretta Gol per le partite in contemporanea. E ancora motori, con la stagione 2020 appena ripartita, l’NBA da fine mese fino alla stagione 2022/23, il tennis da agosto, il ritorno della Major League Baseball e le novità dell’America’s Cup di vela e dell’All Elite Wrestling.

SKY CINEMA SI ACCENDE CON CHECCO ZALONE, “PINOCCHIO” DI BENIGNI E IL FILM CULT “FAVOLACCE”
Su Sky Cinema tante prime visioni dalle case cinematografiche come Universal, Sony Pictures e dal 2021 in arrivo anche i film di Warner Bros. Grande risalto al cinema italiano in prima tv, con titoli come quelli di Vision Distribution, Medusa e Rai Cinema, con – tra gli altri – Checco Zalone con “Tolo Tolo”, Aldo, Giovanni e Giacomo, Gabriele Muccino, Elio Germano, Matteo Garrone, Roberto Benigni, Pierfrancesco Favino, Gianni Amelio, Fausto Brizzi, Christian De Sica, Ficarra e Picone e molti altri. Da segnalare anche la novità comedy “Cops – Una banda di poliziotti”, con Claudio Bisio e la regia di Luca Miniero. Tra i titoli in cartellone “Favolacce”, film cult con Elio Germano e diretto dai fratelli D’Innocenzo, premiati a Berlino per la sceneggiatura e vincitori di 5 Nastri d’Argento, tra cui quello per il miglior film. Una favola nera sulla realtà di periferia in cui una comunità di famiglie cela dietro una serenità artificiale un sentimento di rabbia sul punto di esplodere. Matteo Garrone rilegge il romanzo di Collodi “Pinocchio” con Roberto Benigni nel ruolo di Geppetto e Gigi Proietti nei panni di Mangiafuoco. Dal 23 luglio “Hammamet”, Nastro d’Argento per Pierfrancesco Favino. E ancora il film di “Downtown Abbey”, “Tutto il mio folle amore” di Salvatores e “Judy” con Renée Zellweger che ha trionfato agli Oscar e ai Golden Globe 2020 come miglior attrice protagonista del biopic sulla vita della cantante e attrice Judy Garland

SKY ARTE CON NUOVE PRODUZIONI DA NAPOLI A FIRENZE PASSANDO PER RODARI E RAFFAELLO
Sky Arte si arricchisce di nuove produzioni che attraversano non solo l’arte, ma anche la musica e la letteratura. Dal 10 settembre disponibile la settima edizione de “Le sette meraviglie di Napoli”, dal 23 ottobre “C’era due volte Rodari” e dal 29 ottobre la nuova stagione di “Musei”. In uscita al cinema il 9, 10 e 11 novembre e prossimamente su Sky Arte “Pompei, Eros e Mito”, un viaggio indietro nel tempo di duemila anni in cui vengono messi a nudo i miti e i personaggi che hanno contribuito a rendere immortale questo sito straordinario. Torna a novembre con una nuova stagione la serie dedicata ai dischi che hanno cambiato la musica italiana “33 giri Italian Masters”. In uscita al cinema il 14, 15 e 16 dicembre e prossimamente su Sky Arte “Raffaello. Il giovane prodigio”, in occasione dei 500 anni dalla morte dell’artista, il docu-film si propone di raccontare l’urbinate a partire dai suoi straordinari ritratti femminili. Ci sarà anche “Botticelli e Firenze -La nascita della bellezza”, in uscita al cinema nel 2021 e prossimamente su Sky Arte. Infine “Favole Noir”, dove si scopre che dietro le fiabe dei bambini c’è qualcosa di ancora più pauroso e inquietante. E invece c’era, anche se rimaneva nascosto: la realtà.

SKY ATLANTIC CON I PREMI OSCAR KIDMAN, KEVIN COSTNER E UN INEDITO PERRY MASON
Sono tantissime le produzioni e le serie internazionali che passeranno in rassegna su Sky Atlantic. “The Undoing – Le Verità Non Dette” è con Nicole Kidman e Hugh Grant protagonisti di una storia basata sul best seller “You Should Have Known” (in Italia edito col titolo Una famiglia felice), caso letterario del 2014. La serie racconta la storia di Grace Fraser (Nicole Kidman), una terapista newyorkese di successo sul punto di pubblicare il suo primo libro e sposata con Jonathan Fraser (Hugh Grant), un rispettato chirurgo. A poche settimane dal debutto del libro, delle crepe sempre più evidenti si apriranno a squarciare la superficie apparentemente perfetta della sua vita. Un altro Premio Oscar, Kevin Costner è il protagonista della seconda stagione di “Yellowstone”, in onda dal 2 settembre, un’epopea neo-western che racconta le storie di confine dei Dutton e il loro viscerale legame con lo sterminato appezzamento di terra – Yellowstone – di cui sono proprietari. Veterano della prima guerra mondiale, alcolizzato, un matrimonio distrutto alle spalle. È un Perry Mason inedito e sorprendente quello raccontato nella miniserie prodotta da Robert Downey Jr e sua moglie Susan Downey, in onda dall’11 settembre. E ancora dal 22 settembre “Un Volto, Due Destini – I Know This Much Is True” con Mark Ruffalo nei doppi panni dei gemelli Dominick e Thomas Birdsey, che lottano per sopravvivere in una piccola cittadina del Connecticut.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

No di Gianluca Semprini no alla co-conduzione di Agorà. Nel 2016 Franco Di Mare lo attaccava: “Il suo arrivo mortifica le risorse interne”

next
Articolo Successivo

Io e Te, Luca Barbareschi entra in studio e scoppia a piangere. Pierluigi Diaco: “Che succede?”

next