Il ballerino Kledi Kadiu è stato ospite dell’ultima puntata di “C’è tempo per” e ha raccontato un retroscena inedito sulla sua carriera. “Nel 1999 facevo le prove generali per la trasmissione ‘Buona Domenica’, condotta da Maurizio Costanzo. Lì Maria De Filippi mi ha visto mentre ballavo con Rossella Brescia e mi ha proposto di improvvisare un momento di danza nella sua trasmissione, ‘C’è posta per te‘”.

Così è iniziato il suo rapporto con la conduttrice Mediaset:“Anche lei è molto determinata, forte, precisa. Con lei si rimane amici, siamo in contatto tuttora, nonostante io non sia parte integrante di ‘Amici’”, ha spiegato Kledi, precisando che non ci sono mai stati litigi o dietrologie alla base del suo “allontanamento” dal talent show condotto da Maria De Filippi. “Semplicemente, ho cambiato città e sarebbe difficile mantenere la quotidianità degli spostamenti per intervenire in ogni puntata”, ha concluso.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Simona Tagli terrorizzata chiama il 112: “Aiuto mia figlia è scomparsa”, ma è uno scherzo de Le Iene

next
Articolo Successivo

Neve sulla Marmolada: temperatura a -6 con dieci centimetri (e foto bellissime)

next