Il nipote di Elvis Presley, Benjamin Keough, è morto a 27 anni. Lo ha confermato ai media americani il manager della madre Lisa Marie Presley, Roger Widynowski, spiegando che il giovane è deceduto a Calabasas, in California.

La signora Presley – ha spiegato Widynowski – è “completamente distrutta, inconsolabile e profondamente devastata“, ma sta “cercando di rimanere forte per i suoi gemelli di 11 anni e per la figlia maggiore Riley”, ha dichiarato Widynowski. “Adorava quel ragazzo. Era l’amore della sua vita”, ha aggiunto, senza fornire ulteriori dettagli sulla sua morte. Ma il sito Tmz cita fonti delle forze dell’ordine secondo cui il giovane si sarebbe suicidato, sparandosi un colpo di pistola.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Giulio Berruti e Maria Elena Boschi, parla la ex fidanzata di lui Francesca Kirchmair

next
Articolo Successivo

Pierluigi Diaco dice cosa pensa di Giorgia Meloni e Matteo Salvini “per amore di sincerità”

next