Il nipote di Elvis Presley, Benjamin Keough, è morto a 27 anni. Lo ha confermato ai media americani il manager della madre Lisa Marie Presley, Roger Widynowski, spiegando che il giovane è deceduto a Calabasas, in California.

La signora Presley – ha spiegato Widynowski – è “completamente distrutta, inconsolabile e profondamente devastata“, ma sta “cercando di rimanere forte per i suoi gemelli di 11 anni e per la figlia maggiore Riley”, ha dichiarato Widynowski. “Adorava quel ragazzo. Era l’amore della sua vita”, ha aggiunto, senza fornire ulteriori dettagli sulla sua morte. Ma il sito Tmz cita fonti delle forze dell’ordine secondo cui il giovane si sarebbe suicidato, sparandosi un colpo di pistola.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Giulio Berruti e Maria Elena Boschi, parla la ex fidanzata di lui Francesca Kirchmair

next
Articolo Successivo

Pierluigi Diaco dice cosa pensa di Giorgia Meloni e Matteo Salvini “per amore di sincerità”

next