È morta l’attrice Kelly Preston, moglie della star hollywoodiana John Travolta. Aveva 57 anni. L’annuncio è stato dato proprio dal marito: “È con il cuore molto pesante che vi informo che la mia bellissima moglie Kelly ha perso i suoi due anni di battaglia contro il cancro al seno. Ha combattuto una lotta coraggiosa con l’amore e il sostegno di tantissimi”, ha scritto Travolta su Facebook.

“Io e la mia famiglia saremo per sempre grati ai suoi medici e infermieri al MD Anderson Cancer Center, tutti i centri medici che hanno aiutato, così come ai suoi tanti amici e cari che sono stati al suo fianco. L’amore e la vita di Kelly saranno sempre ricordati”, ha continuato annunciando che si prenderà un po’ di tempo “per esserci per i miei figli” che “hanno perso la madre, quindi perdonatemi in anticipo se non ci sentite per un po’. Ma sappiate che sentirò la vostra effusione d’amore nelle prossime settimane e nei prossimi mesi mentre guariamo”.

Nata a Honolulu il 13 ottobre 1963, Preston ha recitato in diverse pellicole, tra cui Jack Frost, Jerry Maguire, Dal tramonto all’alba e Gotti-Il primo padrino, sua ultima apparizione sul grande schermo prima di affrontare la malattia. Sposata con Travolta dal 1991, la coppia ha avuto tre figli: Jett, Ella Bleu e Benjamin. Il primogenito Jett è morto il 2 gennaio 2009, ad appena 16 anni, mentre era in vacanza con la famiglia alle Bahamas.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Il cortile di Iva Zanicchi si allaga dopo un temporale: “È la fine del mondo. Chiamerò i vigili”. Ecco il video virale

next
Articolo Successivo

Cristina Plevani, la confessione su Pietro Taricone: “Rapporti pessimi dopo il Grande Fratello, da parte sua solo indifferenza”

next