“Quelli che partecipano ai reality sull’amore hanno vere storie o fingono per fare ospitate e finire sui giornali?”. Se lo stanno chiedendo quelli de “Le Iene” con il format “Amanti in quarantena”, dove le coppie nate sotto le telecamere vengono messe a dura prova. Dopo il (discusso) scherzo a Natalia Paragoni e Andrea Zelletta di “Uomini e Donne”, ieri è toccato ad Alex Belli e Delia Duran, direttamente da “Temptation Island Vip”. Con la complicità dell’attore, la trasmissione ha fatto credere alla modella venezuelana che il suo compagno avesse avuto un’amante cubana durante il loro ultimo viaggio insieme.

Urla, insulti, schiaffi. Delia non si è certo trattenuta quando a casa della coppia è arrivato un pacco contenente un biglietto dal contenuto esplicito: “Non vedo l’ora che le tue mani forti possano stringermi di nuovo? E questa volta non lasciarmi più andare! Il sigaro che manca è quello che ci siamo fumati insieme… è passato un po’ di tempo ma quella sera non me la sono dimenticata. Appena esce la stronza, chiamami”, si leggeva.

Furiosa, la modella ha dato in escandescenze: “Ma tu la senti questa c*zzo di ragazza? Dimmi la verità”, ha chiesto al fidanzato. “Ma è stata una cosa di una sera, un’avventura…”. “Quindi tu mi stai veramente confermando che hai scopato questa t…? Questa t… di merda?”. La stoccata finale è arrivata quando le due donne si sono confrontate al telefono. “Io sono incinta”, ha lanciato la bomba Lucia, l’amante. “Alex tu con me hai finito. Non mi vedrai più”, ha detto, prima di preparare il borsone e contattare un hotel che l’avrebbe ospitata per la notte.

Una volta scoperta la burla, Delia Duran è scoppiata in lacrime: “Siete veramente degli stronzi, dei malefici, vaffan***. Ad Alex voglio dire che è un bastardo. Mi avete distrutta”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Arricchita, pericolosamente magra e kitsch”: Kate Middleton “furiosa” per la copertina del Tatler

next
Articolo Successivo

Jennifer Aniston mette all’asta una sua foto senza veli: il ricavato sarà donato per l’emergenza coronavirus

next