“L’uomo è stato capace di distruggere i dinosauri, figuriamoci se non è capace di distruggere questo piccolo verme, microbo, che si chiama coronavirus”. Parole di Al Bano che, ospite di Domenica In, si è lasciato andare a questa esternazione. E la quantità di tweet “dedicati” aumenta di minuto in minuto: “L’uomo ha distrutto i dinosauri, figuriamoci se non ce la farà a sconfiggere anche il coronavirus. Fontana e Gallera lo hanno già chiamato per chiedergli di dare una mano in Lombardia?!“, si legge. E ancora: “Poi senti che l’uomo ha distrutto i dinosauri e tutto ciò che ti chiedi è se per farlo sono serviti due Albano o se ne sia bastato uno“, “Ha studiato storia guardando Jurassic Park. Sotto questo punto di vista può aver ragione, l’uomo ha distrutto i dinosauri in quei film“, “‘L’uomo ha distrutto i dinosauri’ perché il meteorite l’ha sbriciolato lui con un acuto”, “ Insomma, una pioggia di tweet che hanno reso il cantante trending topic. “L’uomo ha sempre vinto contro le pestilenze, contro i virus, contro la Spagnola, contro le guerre, contro i dittatori – ha proseguito Al Bano ospite di Mara Venier – Ce la faremo, sicuramente ce la faremo. Bisogna solo stare attenti a quello che sta creando questo virus. Sta creando l’economic virus e i politici devono prevenire questo enorme malessere”.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Madonna (quasi) senza veli su Instagram: “E se qualcuno si offende, io me ne fot**”. Asia Argento: “Ti amo”

next
Articolo Successivo

Scuole di danza aperte dopo il lockdown. Dai saggi annullati alle paure dei genitori: “Troppi costi per mettere in sicurezza, c’è chi resterà chiuso”

next