Gianni Morandi e i pisellini dell’orto, il mistero. Potrebbe sembrare l’inizio di “Kazzenger” (Maurizio Crozza ci permetta la citazione), e in effetti l’ultimo dei “misteri” di Instagram starebbe bene in uno sketch comico. Ma ricostruiamo la storia. Il cantante posta una foto mentre sgrana piselli freschi: “Questo è il lavoro che mi riesce meglio…“, scrive. In molti plaudono alla vita campestre del “nostro” e al suo sempre rassicurante sorriso. Ma per qualche altro commentatore le cose non tornano. “La foto è vecchia?“, si chiedono. “È forse troppo presto per i pisellini dell’orto?”. L’occhio attento dei commentatori social non si lascia ingannare, o forse si. Effettivamente Gianni è un habitué della sgranatura dei piselli, tanto che una foto simile era apparsa già sul suo profilo. Simile, ma non uguale. Gianni indossa una maglia diversa, il contenitore usato per i piselli sbucciati è diverso e così anche quello per raccogliere le bucce. Insomma, la foto è diversa. Ecco la verità su Gianni Morandi e i piselli dell’orto.

Visualizza questo post su Instagram

Questo è il lavoro che mi riesce meglio… #sbucciarepiselli #iorestoacasa #quarantena #fotodianna #staseragiocoincasa

Un post condiviso da Gianni Morandi (@morandi_official) in data:

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Instagram renderà riconoscibili gli account delle persone decedute: ecco come

next
Articolo Successivo

Antonello Piroso: “Oggi è morto mio padre. Un uomo per bene. Un calabrese. Un terrone. Provo pena per Vittorio Feltri”

next