Matilde Brandi ha perso il padre Pietro. È stata lei stessa ad annunciarlo in un commosso post pubblicato su Instagram: “Hai lottato come un guerriero, senza mai mollare“, scrive pubblicando una sua fotografia assieme a papà Pietro. “Un anno fa te ne andavi tu mamma e ora anno dopo in punta di piedi senza far rumore anche tu Babbo mio hai deciso di raggiungere la mamma! – prosegue Matilde Brandi -. Sei stato un guerriero e con lucidità sei arrivato alle tue ultime ore con grande dignità senza mai farci capire che stavi soffrendo non solo per il dolore fisico ma per il dolore di dover lasciare i tuoi figli che vedevi distrutti dal dolore! Hai lottato come un guerriero senza mai mollare fin quando le forze non c’è l’hanno fatta più!. Dentro di noi, per quanto affaticati e fragili le cose non cambiano, sono intatte; c’è vita, c’è relazione, ci sono pensieri, sentimenti, desideri, bisogni, ci sono a sostegno ricordi di abbracci e sorrisi, ci sono slanci, c’è intensità, c’è memoria, c’è verità del cuore”, conclude sfogando tutto il suo dolore e la sua tristezza. Un lutto che arriva in un momento di emergenza coronavirus, motivo per cui la showgirl ha tenuto a precisare che il padre “era affetto da una malattia oncologica e solo l’aggravamento della stessa lo ha portato via.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Kennedy, “la maledizione” della famiglia continua da mezzo secolo: tutto inizia nel 1941 con Joseph Kennedy

next
Articolo Successivo

Coronavirus, gatto muore dopo che i padroni usano candeggina per sterilizzare le zampe

next