“La mia cugina bella e forte, un tornado di talento e di simpatia, non c’è più. In un mese appena, un tumore cattivo e impietoso l’ha portata via. Avrebbe fatto tra poco appena 50 anni e lascia un figlio di 23. Aveva molti amici, anche qui. Ci mancherà molto”. Con queste parole il giornalista e scrittore Andrea Vianello dice addio su Twitter a Susanna Vianello, speaker radiofonica e amatissima proprio sul social dei messaggi brevi, dove aveva una gigantesca quantità di follower e fan. Figlia di Edoardo Vianello e Wilma Goich, a salutare Susanna anche Fiorello: “La mia amica Susanna è volata via. Abbiamo riso tantissimo… non ti dimenticherò mai”. E sono tantissimi i tweet per ricordarla. Susanna è morta in una clinica romana dopo una lunga malattia. Avrebbe compiuto 50 anni il prossimo 20 luglio.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Nicola Porro torna a Quarta Repubblica dopo il coronavirus: “Ecco perché mi sento fortunato”

next
Articolo Successivo

Francesco Sarcina si infuria: “Attacchi puerili e diffamatori”. Il messaggio dopo lo scontro tv tra la ex moglie e la ex amante

next