Appena appare in video la ministra Lucia Azzolina ricomincia il tormentone. Che bene si può capire leggendo alcuni tweet postati durante l’ospitata di Azzolina a Che Tempo Che Fa: “Il ministro dell’istruzione è Sabina Guzzanti che imita il ministro dell’istruzione o un ministro dell’istruzione che assomiglia a Sabina Guzzanti?“, ha commentato il giornalista Andrea Vianello. “Ma solo a me la Ministra Azzolina sembra Sabina Guzzanti quando faceva Moana Pozzi?”, ha aggiunto un altro account a cui si sono aggiunti altri commenti: “Lucia Azzolina è Sabina Guzzanti che imita Lucia Azzolina che imita Sabina Guzzanti. Inception”. E ora Sabina Guzzanti ha twittato: “Mi è stato riferito che la ministra #Azzolina va in giro facendo la mia imitazione. Sapete che di solito non amo questo genere di satira ma devo dire che la ministra è stata molto garbata e misurata. #bravaebella“.

E la ministra? Ha risposto senza indugiare troppo: “Sei #bravaebella e semplicemente inimitabile”.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Coronavirus e 5G sono correlati”: l’ultima falsa teoria del complotto che spopola in Rete ha portato a incendiare le antenne in Inghilterra

next
Articolo Successivo

Coronavirus, Matthew McConaughey e il Bingo virtuale: gioca con gli anziani di una casa di riposo in Texas ed estrae per loro i numeri

next