La ‘buon vecchia’ gelosia. Quel sentimento legato all’amore che sembra non ‘toccare’ più nessuno ai tempi dei social, dove tutti guardano tutti e soprattutto, tutti scrivono a tutti. Può essere davvero essere sparito questo sentimento umano che ha ispirato poeti e letterati? No. Solo che nessuno lo mostra: per fortuna ci ha pensato Andrea Delogu che a un certo punto, stanca delle avances ricevute dal marito, l’attore Francesco Montanari, ha deciso di postare un discorsetto molto apprezzato. “Mi è scesa – ha scritto la conduttrice sul proprio profilo Instagram -. Allora, ho fatto la c…..a di aiutare Fra a cercare un messaggio perso su Instagram e mi è caduto l’occhio sui millemila messaggi di ragazze molto interessate a lui. Molto molto interessate. Molto da invitarlo fuori una volta finita la quarantena, molto da mandare foto di loro belliffime, molto da lasciare numeri di telefono. È un momento strano, dove tutti siamo sotto pressione e i sentimenti si fanno sentire di più, vi capisco, davvero. Ma forse è sfuggito che è sposato porca… Sposato!“. E mica è finita, Andrea, tra il serio e il faceto continua: “Aspettate un minimo di cedimento della coppia. Che ne so, una crisi, una separazione momentanea, un divorzio, un’unghia incarnita. Qualcosa. Insomma. In natura gli avvoltoi aspettano che la preda sia ferita perlomeno, non volteggiano sul corpo in perfetta salute. Ora non voglio mai più sapere nulla e mi tengo alla larga dai suoi profili se no poi mi tocca scrivere trattati di guerra che Menelao ‘levete’ ma ‘mali….cci’. Comunque buona domenica delle palme anche a voi. Torno in riunione. Ps: vi prego non usate nei commenti insulti o frasi violente. Non è una questione uomo, donna o sposato, single. È una questione di educazione sentimentale“.

Visualizza questo post su Instagram

Mi è scesa. Allora, ho fatto la cazzata di aiutare Fra a cercare un messaggio perso su instagram e mi è caduto l’occhio sui millemila messaggi di ragazze molto interessate a lui. Molto molto interessate. Molto da invitarlo fuori una volta finita la quarantena, molto da mandare foto di loro belliffime, molto da lasciare numeri di telefono. È un momento strano, dove tutti siamo sotto pressione e i sentimenti si fanno sentire di più, vi capisco, davvero. Ma forse è sfuggito che è sposato porcaputtanaeva. Sposato! Aspettate un minimo di cedimento della coppia. Che ne so, una crisi, una separazione momentanea, un divorzio, un’unghia incarnita. Qualcosa. Insomma. In natura gli avvoltoi aspettano che la preda sia ferita perlomeno, non volteggiano sul corpo in perfetta salute! Ora non voglio mai più sapere nulla e mi tengo alla larga dai suoi profili se no poi mi tocca scrivere trattati di guerra che Menelao “levete” ma “malimortacci”. Comunque buona domenica delle palme anche a voi. Torno in riunione. . Ps: vi prego non usate nei commenti insulti o frasi violente. Non è una questione uomo, donna o sposato, single. È una questione di educazione sentimentale.

Un post condiviso da Andrea Delogu (@andrealarossa) in data:

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Chef Rubio e l’attacco a Salvini: “Ma sei più per il candelabro a sette braccia o pe‘r cuore sacro de Maria? Sembri confusoh oltre che intrippatoh”

next
Articolo Successivo

Nicola Porro torna a Quarta Repubblica dopo il coronavirus: “Ecco perché mi sento fortunato”

next