Chef Rubio è molto attivo su Twitter. Tra articoli, documenti e opinioni personali, Gabriele Rubini si trova spesso al centro dell’attualità per via delle accese liti con politici del nostro Paese. L’attacco questa volta è per Matteo Salvini (che però ancora non ha risposto). Rubio retwitta un utente molto seguito (dal nome parodia), Jean – Jaques Russò. Questo il tweet: “‘Apriamo le chiese per Pasqua’ chiede un pluridivorziato, uso a strusciarsi ubriaco alle cubiste, frequentatore di ultras spacciatori, odiatore di poveri e deboli, adoratore delle armi, violento di parole e pensieri, blasfemo sfruttatore di Madonne e rosari” e lo chef aggiunge: “Caro il mio coglionazzi @matteosalvinimi, Jean ha praticamente sintetizzato la tua esistenza in 240 caratteri. Certo, ha omesso qualche viziuccio, ma per il resto direi che ci siamo“. E ancora, Rubio chiede a Salvini: “Ma sei più per il candelabro a sette braccia o pe‘r cuore sacro de Maria? Sembri confusoh @matteosalvinimi oltre che intrippatoh. Deciditi merloh”. Poi posta un video da Youtube commentando: “Ragazzi oh fate piano PORCO *IO” Cit. @matteosalvinimi, minuto 1,secondo 41. Queste le profetiche parole di capitan frappa, quando ancora non credeva nella “vergine” Maria e nella merce. Come cambiano le persone in 7 anni”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Maeve Kennedy, ritrovato senza vita il corpo della nipote di Bob: era uscita in canoa con il figlio di 8 anni ancora disperso

next
Articolo Successivo

Andrea Delogu e la sfogo di gelosia su Instagram: “Mandano foto e messaggi a mio marito Francesco Montanari. E’ sposato porca pu***na, sposato!”

next