Mara Venier anche questa settimana si è collegata via videochat, dallo studio Fabrizio Frizzi di Roma, con diversi esponenti del mondo dello spettacolo, per la nuova puntata di “Domenica In”. Tra gli ospiti di ieri, c’era anche Stefano De Martino, attualmente in onda con le repliche di “Stasera tutto è possibile”, ogni lunedì in prima serata su Rai Due. Il ballerino e conduttore ha raccontato alla padrona di casa di Rai Uno, come sta trascorrendo il tempo a casa, con il piccolo Santiago e Belen Rodriguez: “Siamo qui, restiamo in casa, ma mi rendo conto sia dura per tutti. Questo virus ci sta togliendo quel lato umano e spontaneo, la tendenza a incontrarci e ad abbracciarci”. Poi Mara Venier ha chiesto dove fosse la fidanzata e Stefano ha risposto: “È di sopra, a prendere il sole in balcone. Ormai tutta Milano si affaccia per vederla in costume da bagno”, strappando una risata a tutti.

Poi la Venier e De Martino, il feeling tra i due è sempre stato evidente ad ogni ospitata, hanno inscenato un altro divertente siparietto con protagonista una tromba. Il conduttore ha confessato di saperla suonare: “È uno strumento che mi ha sempre affascinato, avrei voluto impararlo a suonare e avevo appena iniziato delle lezioni. Per via dell’emergenza non ho potuto continuare, ma sto imparando da autodidatta”. “Non sapevo fossi un suonatore di tromba“, ha detto la Venier, dando così spazio a un gioco di equivoci.

Poi una piccola esibizione tra gli applausi di Mara: “Ma sei bravissimo, per essere un autodidatta!”, la risposta non si è fatta attendere: “Eh sì, ho seguito questo corso online ‘tromba in playback’ si chiama”. A quel punto era chiaro che fosse uno scherzo e la conduttrice di “Domenica In” si è lasciata andare: “Ma che me stai a pija pè il cu..?“.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Suburra 3, Alessandro Borghi perde la pazienza con i fan: “Non lo sa neanche quello che fa tutti i palinsesti del pianeta”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, lo sfogo dell’ex concorrente del Grande Fratello Cristina Plevani: “Non ho un lavoro. Dovevo essere assunta, porca p***”

next