Mascherine “altruiste”, “egoiste” e “intelligenti”: un tutorial sui dispositivi di protezione individuali girato da Alessandro Gasbarrini, direttore della Chirurgia vertebrale a indirizzo oncologico e degenerativo dell’Ospedale ortopedico Rizzoli di Bologna. Condiviso su whatsapp il video è stato oggetto di un veloce tam tam finendo sui social con migliaia di condivisioni. Definisce mascherine “altruiste” quelle chirurgiche, che proteggono gli altri dall’eventuale presenza di coronavirus ma non chi le indossa; “egoiste”: quelle con filtro Ffp2-3 con valvola: permettono di non infettarsi ma lasciano passare il coronavirus se si è contagiati; infine “intelligenti” quelle Ffp2-3 senza valvola, che servono a proteggere se stessi e anche gli altri.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, il 16 aprile riparte il servizio civile per oltre 30mila volontari. Spadafora: “Riattivati progetti sospesi e al via i nuovi”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, le storie delle vittime – Addio a Pietro Formentini: il poeta che portava in scena la fantasia dei più piccoli. Disse: “Voglio far ridere, perché ridendo si pensa meglio e si muore un po’ meno”

next