La coppia di cinesi che per primi a Roma sono risultati infetti al Coronavirus ha lasciato l’Ospedale Spallanzani dopo quasi due mesi di ricovero. Moglie e marito saranno trasferiti all’ospedale San Filippo Neri. La donna appena uscita dall’ospedale ha ringraziato tutti e urlato ai giornalisti presenti “I love you”. “Se ne sono andati bene, allegri lei piangeva dalla gioia, sono commossi e anche noi ci siamo commossi. è stata una cosa bellissima”, ha commentato il direttore sanitario dell’ospedale Vaia.

Memoriale Coronavirus

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, la diretta – Oltre 41mila casi, telefonata Fontana-Conte: verso misure più restrittive. Guerini: “Piena disponibilità a usare i militari”. Nasce task force di 300 medici volontari per aree più colpite

next