Iowa, New Hampshire, Nevada, South Carolina. Lasciate alle spalle le prime quattro tappe delle primarie democratiche, è ora il momento del Super Tuesday, il ‘super martedì’ che rappresenta la tornata elettorale più importante verso la nomination presidenziale. Ecco quali sono i prossimi appuntamenti nella corsa alla Casa Bianca.

Super Tuesday: si vota per le primarie democratiche in 14 Stati e in palio ci sono 1.357 delegati, di cui 415 in California, 228 in Texas e 110 in North Carolina. Alle urne anche in Virginia e nello stato del Vermont, casa del frontrunner Bernie Sanders.

Stati chiave: i successivi appuntamenti di maggior rilievo sono l’Ohio e la Florida, in cui si andrà alle urne il 17 marzo. Occhio poi al 28 aprile con il voto in Pennsylvania e nello Stato di New York. Le ultime tappe delle primarie il 19 maggio in Oregon e il 6 giugno nelle Isole Vergini americane.

Le convention: quella democratica, chiamata a scegliere chi sarà a sfidare Donald Trump, si svolgerà da 13 al 16 luglio a Milwaukee, in Wisconsin, Stato che nel 2016 fu determinante per la vittoria del tycoon. La kermesse repubblicana si terrà invece a Charlotte, in North Carolina, dal 24 al 27 agosto.

Duelli in tv da settembre: la prima sfida tra Donald Trump e il candidato democratico alla presidenza è fissata per il 29 settembre in Indiana. L’appuntamento per il secondo confronto è in Michigan il 15 ottobre, mentre lo scontro finale è per il 22 ottobre in Tennessee. In programma anche il confronto tv tra i due candidati vicepresidenti il 7 ottobre.

Election day: il 3 novembre gli elettori americani dovranno decidere se rieleggere Donald Trump per altri quattro anni o riconsegnare la Casa Bianca ad un democratico. Ma il 3 novembre si vota anche per rinnovare una parte consistente del Congresso: l’intera Camera dei Rappresentanti e un terzo del Senato.

Inauguration day di gennaio: il vincitore inizierà il suo mandato presidenziale nel gennaio 2021, in data da fissare, con la cerimonia del giuramento seguito dalla tradizionale parata lungo Pennsylvania Avenue, la principale arteria di collegamento tra Capitol Hill, sede del Congresso, e la Casa Bianca.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

TRUMP POWER

di Furio Colombo 12€ Acquista