Non c’è un giorno in cui non sento la tua presenza e vicinanza“. Così, con un commosso messaggio su Twitter, Lapo Elkann ha voluto ricordare il nonno Gianni Agnelli, scomparso il 24 gennaio del 2003 all’età di 81 anni. “Sono passati 17 anni da quando non sei più tra noi“, scrive Lapo dalla clinica si Sankt Moritz dove, secondo le indiscrezioni pubblicate dal settimanale Chi, è ricoverato per la riabilitazione in seguito al brutto incidente in cui è rimasto coinvolto nel dicembre scorso a Tel Aviv. “Sei e rimarrai per sempre un nonno indimenticabile e un esempio per me e per molte persone in Italia nel mondo”, ha concluso aggiungendo alla fine del suo messaggio anche tre cuori rossi e una foto dell’Avvocato, in posa, mentre ride.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Matteo Salvini attacca Fedez: “Fa soldi con canzoni, io combatto la mafia con la ruspa”. Lui replica: “Io a Ibiza da rapper, tu al Papeete da Ministro”

next
Articolo Successivo

#DollyPartonChallenge, ecco cos’è e come funziona l’ultima social challenge che sta scatenando i vip: da Chiara Ferragni a Naomi Campbell

next