Si credeva che i pini Wollemi, detti alberi-disosauro, si fossero estinti milioni di anni fa, invece la specie è stata recuperata per caso nel 1994. I vigili del fuoco sono riusciti così a salvarli dalle fiamme dell’Australia. La missione di salvataggio ha richiesto l’impiego di canadair ed enormi autocisterne. I vigili del fuoco specializzati nell’intervento in aree remote hanno installato nel bosco un sistema di irrigazione sul terreno che, aumentandone l’umidità, ha tenuto alla larga le fiamme.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Turchia, dopo 3 anni torna accessibile Wikipedia. I giudici: “Il blocco ha violato libertà d’espressione”

next
Articolo Successivo

Cina, muore per denutrizione a 24 anni: viveva con 20 centesimi al giorno per pagare le cure del fratello disabile

next