Qual è la città più importante della storia? Roma? Atene? Cinisello balsamo? Nossignori, la città più importante della storia è Betlemme, fosse solo per il fatto che è da lì che abbiamo iniziato a contare gli anni 2019 anni fa. Ma com’è oggi Betlemme? Com’è il Natale nella città del Natale per eccellenza? E la domanda che mi assilla da sempre: ma a Betlemme lo fanno il presepe? Vi racconto tutto nel mio reportage a fumetti in edicola oggi, 24 dicembre, con Il Fatto Quotidiano. Sono ben due pagine a fumetti che mi sono costate tanta fatica. Non perdetevele perché poi vi rovinate le sante feste.
(AH, ci sono dei personaggi nascosti qui e lì, tra i disegni: non perdeteveli).

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L'abbiamo deciso perchè siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un'informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Uno ‘Psycho’ esoterico, una Roma ‘deformata’ e non solo. I miei consigli di lettura per il Natale

next
Articolo Successivo

Arte, ecco alcuni itinerari interessanti per chi non brama mare o montagna a tutti i costi

next