Taylor Mega fa chiarezza su quanto accaduto nell’ultima puntata di Live Non è la D’Urso, durante la quale era stata ‘accusata’ di essersi collegata dall’Egitto ubriaca. E Striscia la Notizia, attraverso un fuori onda, aveva mostrato come in effetti la bionda fosse stata beccata a consumare alcolici. Ma ora lei spiega: “Visto che ne stanno parlando tutti, ne parlo anche io. Ieri è andato il fuorionda di Live Non è la D’Urso di lunedì a Striscia La Notizia. Ero morta dal ridere. Certo che avevo bevuto però scialla, di solito, bevo anche di più se faccio serata. Non avevo mangiato nulla tutto il giorno. Avevo lavorato tutto il giorno sotto al sole. La vodka o il vino egiziano fanno schifo. Erano benzina. Mi ha fatto malissimo. Ok che non faccio mai serata. Ok che vado sempre a dormire presto. Ok che faccio tanta attività. Ok che bevo una volta al mese. Tre shottini di vodka li tengo. Poi, sono friulana, l’alcol dovrei reggerlo. Se andate in Egitto non bevete la vodka, fa schifo. Non è vodka, benzina, veleno per i topi. Terribile. La cosa che mi ha stupito, mi sono arrivati una marea di messaggi positivi: “Ci fai morire”, “Taylor una di noi”, “Sei simpaticissima”, “Bevi più spesso”. Non me l’aspettavo. Che trash. Non lo faccio apposta. A me le cose mi succedono.”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Antonello Falqui, morto il grande regista del varietà televisivo. Fiorello: “Ci lascia il più grande di tutti”

next
Articolo Successivo

Anna Pettinelli e le critiche su Instagram. Lei pubblicizza un prodotto per perdere peso ma i follower la attaccano: “Che stron**te”, “Anche tu? Basta!”

next