Uno scatenatissimo Christian De Sica è stato ospite di Mara Venier a Domenica In e, con il suo entusiasmo travolgente e la sua vena comica, ha raccontato alcuni aneddoti inediti sulla sua famiglia e la sua vita privata. Così, mentre ricordava suo padre Vittorio, maestro del cinema Neorealista, ha rivelato: “Non ci ha lasciato in una situazione finanziaria felice perché era un giocatore d’azzardo. Ha fatto bene però, si è goduto la vita, e mi ha lasciato tanto altro, non i soldi, ma cose più importanti”. L’attore ha raccontato anche di quando, in punto di morte, suo padre ha fatto una battuta sul lato B di un’infermiera: “Mi voleva far ridere anche in questo momento. Lui mi diceva sempre ‘cerca di godere ogni attimo. Goditi anche l’attesa alla stazione'”.

Ma non è finita qui. De Sica ha parlato anche del suo primo grande show a Montecarlo, in occasione del quale si esibì alla presenza di Grace Kelly e del principe Ranieri di Monaco, oltre che di molte altre celebrità. Dopo aver festeggiato con la sua band però, Christian ha rivelato di essersi addormentato nell’ascensore dell’hotel confessando che mentre era assopito si è “liberato” lasciando un cattivo odore nella cabina: “Sai chi entrò dopo? La Regina di Giordania”, ha detto ridendo a una Mara Venier imbarazzata.

La sua intervista si è chiusa con un siparietto divertente tra l’attore e la conduttrice: prima di lasciare lo studio infatti, De Sica ha toccato il sedere a Mara Venier giustificandosi così tra le risate del pubblico in studio: “Famme tocca’ che porta bene”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Chef Rubio annuncia la separazione da Discovery e l’addio ai programmi del Nove “Unti e bisunti” e “Camionisti in trattoria”: “Non avevo più la serenità per continuare”

next
Articolo Successivo

Vittorio Feltri, l’aneddoto inedito su Nadia Toffa: “L’ultima volta che ci siamo visti svenni sulle scale”

next